Sonia Gastaldi Festival Biblico

Vicenza, le altre città del Veneto e Trento dal 19 al 29 maggio saranno protagoniste per la 12^ volta del Festival Biblico, evento socio-teologico-culturale che quest’anno affronta il tema “Giustizia e pace si baceranno”, tema che mette in evidenza le fatiche più sentite del nostro tempo, trovare pace in un mondo evidentemente poco giusto. Entrare della dimensione della pace attraverso la giustizia, non coinvolge solo la legalità ma gli interi aspetti di welfare degli individui e dei vari gruppi sociali, nei tanti contesti di vita, famiglia, lavoro, etc. Prendo a prestito una bellissima frase di Mariapia Veladiano tratta da “La vita accanto”: “La vita spesso ci arriva tra le mani già sbrecciata e non sempre ci vengono forniti i pezzi con cui ripararla. Qualche volta bisogna tenersela rotta. Qualche volta invece si può costruire insieme quello che manca. Ma la vita sta davanti, dietro, sopra e dentro di noi. C’è anche se ti scansi e chiudi gli occhi e stringi i pugni. Non sei sola, ricomincia con noi, noi ci siamo.” Non è una colpa essere nati poveri, così come non è lo sconto di una colpa vivere la miseria del mondo e nel mondo. La vita ci viene consegnata e si aspetta di essere curata e casomai riparata. E Mariapia ce lo ha ricordato in un luogo assolutamente speciale al “Pane Quotidiano”*** il 9 marzo in una serata che ha coniugato in modo proverbiale la convivialità del profumo del pane con la cultura e la sapienza del sapere. Attraverso la sua scrittura distillata, i suoi romanzi e le sue parole, Mariapia ci consegna gli ingredienti per una nuova umanità: la cura e la riparazione. È il momento di avere sguardi depurati dal giudizio, dai preconcetti, dai ‘canoni stretti’ e modellati di una società seduta morbida che lancia boomerang di giudizi su se stessa. Ora più che mai servono scienza e coscienza per armare di conoscenza, perché la conoscenza ci rende liberi e perché “la vita è molto di più del nostro dolore”. Il Festival Biblico ci proporrà eventi che spaziano dall’antropologia, alla psicologia, alla sociologia e alla teologia a partire dalle Scritture, nella dimensione di quel Logos che tutto crea e che può darci una nuova prospettiva d’amore che tutto sana e salva. Il filosofo Hans Georg Gadamer scriveva “La forza straordinaria del sapere: potersi porre problemi antichi con interrogativi nuovi, con strumenti di analisi nuovi, che sono dati dall’accumularsi del sapere stesso e da quella esperienza storica che è «coestensiva alla vita»”. Un grazie sincero a chi impegna tempo prezioso per organizzare questo momento di scienza e coscienza e un Forza Venite Gente … è tempo di pensare un tempo nuovo di pace e giustizia … ricordando sempre che un lungo cammino comincia da un piccolo passo … Vi aspettiamo numerosi, cammineremo insieme. *** http://www.ideanostra.it – Una panetteria e un bar, nel cuore della Basilica Palladiana, per colazioni a filiera corta, pranzi bio e aperitivi originali, secondo le stagioni, nato da un progetto del Villaggio Sos di Vicenza.

Print Friendly, PDF & Email